Notizie FilmAmanda Seyfried riflette sull'audizione malvagia e sulla perdita del...

Amanda Seyfried riflette sull’audizione malvagia e sulla perdita del ruolo di Glinda

-


Amanda Seyfried riflette sull’audizione per l’imminente adattamento del film Wicked e sulla perdita del ruolo di Glinda. Attrice e cantante, Seyfried si è prima preparata per l’industria concentrandosi sul canto, prendendo lezioni di canto, studiando l’opera e allenandosi con un allenatore di Broadway da adolescente. Alla fine, passando alla recitazione, ha ottenuto il suo ruolo da protagonista in Mean Girls. Ma la formazione classica di Seyfried è arrivata quando in seguito ha recitato in artisti del calibro del musical Mamma Mia! e il suo seguito, così come in Les Misérables, per il quale ha ricevuto molti consensi dalla critica. La sua interpretazione nel film biografico di David Fincher Mank ha aggiunto a questo successo, poiché ha ricevuto nomination per l’Oscar e il Golden Globe come migliore attrice non protagonista. Inoltre, ha recentemente recitato nel ruolo di Elizabeth Holmes nella miniserie The Dropout, ottenendo una nomination agli Emmy come attrice protagonista in una serie limitata o antologica o film.

Dal 2004 ci sono state discussioni su un adattamento cinematografico del musical, Wicked, in cui si riferiva che registi come JJ Abrams, Ryan Murphy, Rob Marshall e altri erano interessati. All’inizio del 2021, tuttavia, ha annunciato che Jon M. Chu sarebbe stato il regista del film. Nell’autunno del 2021, è stato annunciato che Glinda sarebbe stata interpretata da Ariana Grande, nota per il suo lavoro come acclamata cantautrice e per il ruolo nella serie di Nickelodeon Victorious, e Cynthia Erivo, che ha ottenuto numerosi riconoscimenti per il suo lavoro nel cinema, televisione, teatro e musica: sarebbe il nuovo Elphaba di Wicked, la cui produzione inizierà nell’estate 2022 nel Regno Unito

Ora, in un’intervista con Porter, Seyfried ha parlato dell’audizione per Wicked, riflettendo sulla perdita del ruolo da protagonista come Glinda. Approfondindo prima il valore che attribuisce alla sua salute mentale, l’attrice ha spiegato che da allora ha trovato il modo di proteggersi dalle pressioni dell’industria dell’intrattenimento, in particolare affrontando il rifiuto. Seyfried ha spiegato che è stata in grado di elaborare meglio il rifiuto negli ultimi anni, ma di tanto in tanto si fa ancora male, menzionando come voleva davvero il ruolo di Glinda nel prossimo Wicked e come è stato devastante quando l’ha perso. Leggi la citazione completa di Seyfried di seguito:

“Quando incontro qualcuno che è più giovane, come sui vent’anni, e viene rifiutato… da un lavoro o qualcosa del genere, li schiaccia completamente per un minuto”, dice. “Niente può schiacciarmi completamente, quando si tratta di lavoro. Sono indomabile! Nessuna cosa può schiacciare la mia vita, a meno che non abbia a che fare con la mia famiglia”.

“[That’s] per non dire che non mi faccio male nel mio lavoro. Ho perso un ruolo importante che volevo davvero – [well], pensavo di volerlo”, aggiunge. (Il ruolo era Glinda nell’imminente adattamento cinematografico di Wicked, che alla fine è andato ad Ariana Grande.) “È stato devastante, e non per nessun altro motivo per cui mi sentivo davvero era giusto. Ma questo non toglie affatto la mia fiducia”.

Seyfried lo aveva precedentemente aperto dopo Mamma Mia! film e Les Misérables, voleva dimostrarsi ancora di più come cantante, con Glinda di Wicked che diventava un ruolo da sogno per lei. Volendo così tanto il ruolo, ha spiegato come si è fatta in quattro per il ruolo, facendo un’audizione tra giorni sul set di quello che ha detto essere il ruolo più difficile della sua vita in The Dropout. Con una solida base nel canto, essendo stata una formazione classica da adolescente, ha senso che Seyfried sia davvero delusa di aver perso un ruolo importante in un adattamento cinematografico di un musical popolare, e soprattutto dopo aver ricevuto molti consensi e lodi per non solo uno, ma tre film musicali prima.

Così com’è, la fiducia di Seyfried continua, e lodevolmente. Anche se Seyfried non farà parte di quello che ora è un adattamento cinematografico in due parti del musical Wicked, ci saranno sicuramente molte altre opportunità musicali per lei in futuro. I musical continuano ad essere un’opzione popolare tra gli spettatori, come dimostra il successo di West Side Story dello scorso anno, e altri adattamenti cinematografici sono in arrivo, con Matilda su Netflix a dicembre e The Color Purple nelle sale il prossimo anno. Si spera che non passerà molto tempo prima che Seyfried possa ottenere un altro ruolo da sogno in un musical sul grande schermo.

Fonte: Portiere

Ultime News

In che modo infrangere una regola televisiva segreta ha aiutato il successo dei Soprano

Il rifiuto di David Chase di aderire a una regola non detta in TV ha contribuito a garantire...

L’addestramento del cacciatore dei Winchester ha bisogno di un altro personaggio soprannaturale

Sebbene l'addestramento da cacciatore di John Winchester sia in corso da tempo in The Winchesters, stagione 1, manca...

Come Star Trek sta ispirando la prossima fase di Doctor Who su Disney+

Star Trek sta ispirando la prossima fase della serie Doctor Who su Disney+. Sebbene Doctor Who sia...

Jane Fonda condivide le preoccupazioni per il remake di Sydney Sweeney Barbarella

Jane Fonda condivide le sue preoccupazioni per l'imminente remake di Barbarella di Sydney Sweeney. Diretto da Roger...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te