Asiatica Film Mediale

Alicia Vikander afferma di essersi sentita non protetta durante le riprese di alcune scene di nudo

Alicia Vikander afferma di essersi sentita non protetta durante le riprese di alcune scene di nudo
Erica

Di Erica

07 Aprile 2022, 02:47


Alicia Vikander ha parlato del sentirsi non protetta sul set durante le scene di nudo. L’attrice svedese 33enne è stata recentemente scelta per il ruolo di Catherine Parr nel thriller dell’era Tudor, Firebrand. Finora Vikander ha recitato in numerosi film nella sua carriera, con uno dei suoi ruoli recenti più noti è stato Lara Croft in Tomb Raider e il suo prossimo sequel.

Vikander ha iniziato la sua carriera all’età di 14 anni nel 2008, recitando in vari cortometraggi e ruoli televisivi minori in Svezia, molto prima che i coordinatori dell’intimità diventassero membri chiave della troupe. È diventata famosa a livello internazionale per i suoi ruoli nel film del 2014, Ex-Machina, e successivamente in The Danish Girl del 2015 al fianco di Eddie Redmayne, l’ultimo dei quali le è valso un Oscar come migliore attrice non protagonista. Di recente ha terminato le riprese del remake HBO di Irma Vep, che tratterà a sua volta l’argomento dei coordinatori dell’intimità sul set.

In un’intervista con Harper’s Bazaar, Vikander ha discusso dell’esperienza di girare scene intime. Ha elogiato il lavoro dei coordinatori dell’intimità, che ora sono comuni nel settore, esprimendo la sua delusione per il fatto che non fossero prima uno standard del settore. Sebbene non abbia nominato nessun film specifico, ha menzionato un incidente preoccupante in cui un attore è stato lasciato senza vestaglia sul set per ore. Leggi cosa ha detto Vikander di seguito:

“L’unica cosa che non può essere improvvisata è una scena intima: devi fare una coreografia e attenerti ad essa. È la cosa peggiore in assoluto da fare quelle scene. Sono molto a mio agio con il mio corpo e ho fatto un bel po’ di nudità e scene di sesso, ma non è mai facile. [Intimacy coaches] avrebbe dovuto esistere all’inizio della mia carriera. Sono stato in situazioni che non andavano bene, in cui non mi sentivo protetto. [On one occasion] tutti erano impegnati a fare le loro cose e, nel mezzo, c’è un attore che sta lì nudo per un paio d’ore. E qualcuno dovrebbe arrivare con una vestaglia, e non lo fanno. Viene dopo – non era giusto. Avrei dovuto essere curato”.

Sebbene Vikander non specifichi mai a quali set cinematografici in particolare si riferisca, ha girato scene di nudo in Tulip Fever del 2017, l’ultimo film in assoluto distribuito da The Weinstein Company, e nel thriller psicologico di Netflix del 2019, Earthquake Bird. I coordinatori dell’intimità sono diventati davvero uno standard nelle industrie cinematografiche e televisive solo dopo le rivelazioni di #MeToo e lo scandalo Harvey Weinstein nel 2017, che hanno portato gli attori a chiedere migliore protezione e salvaguardie durante le scene intime. Il loro compito è spiegare la coreografia delle scene intime ai membri del cast ed essere una voce per qualsiasi preoccupazione che potrebbero avere se ci sono aspetti che li mettono a disagio.

I commenti di Vikander parlano dell’importanza dei coordinatori dell’intimità sul set e degli enormi passi compiuti dall’industria per aiutare a salvaguardare gli attori. Anche se non ci sono state molestie, un attore lasciato nudo per ore sul set suggerisce una preoccupante mancanza di preoccupazione per il benessere dei membri del cast. Sebbene i coordinatori dell’intimità non siano ancora impiegati su tutti i set che li richiedono – Netflix non ha iniziato a usarli fino a Sex Education – per fortuna stanno diventando sempre più comuni. Poiché la carriera di Vikander continua a rafforzarsi, si spera che cambiare le pratiche nel settore significhi che non dovrà sentirsi di nuovo senza protezione.

Fonte: Harper’s Bazaar

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }


Potrebbe interessarti

La star senza indizi Alicia Silverstone invia un simpatico messaggio di compleanno a Paul Rudd
La star senza indizi Alicia Silverstone invia un simpatico messaggio di compleanno a Paul Rudd

All’oscuro la star Alicia Silverstone ha inviato un simpatico messaggio di compleanno alla sua buona amica e All’oscuro co-protagonista, Paul Rudd. Per i fan di Rudd, in particolare quelli che non lo avevano nel loro radar fino a quando non è apparso nel MCU Uomo formica franchise, potrebbe sorprendere sapere che ha avuto un ruolo […]

Jake Gyllenhaal ricorda la visita alla casa piena di trasformatori di Michael Bay
Jake Gyllenhaal ricorda la visita alla casa piena di trasformatori di Michael Bay

Jake Gyllenhaal ricorda una visita memorabile alla casa piena di Transformers del famoso regista Michael Bay. Gyllenhaal è apparso per la prima volta sulla scena nel 1991, facendo il suo debutto da giovane attore in City Slickers nei panni di Danny Robbins. Lo stimato attore avrebbe poi lasciato il segno in ruoli rivoluzionari in October […]