Asiatica Film Mediale

Alden Ehrenreich nel ruolo di Indiana Jones AI L’arte è più terrificante del previsto

Alden Ehrenreich nel ruolo di Indiana Jones AI L’arte è più terrificante del previsto
Erica

Di Erica

08 Luglio 2022, 18:24


La star solista Alden Ehrenreich diventa Indiana Jones nella nuova terrificante arte dell’IA. Ehrenreich è entrato in scarpe molto grandi quando ha interpretato l’iconico personaggio di Star Wars di Harrison Ford in Disney’s Solo: A Star Wars Story. I risultati al botteghino per il film standalone sono stati tuttavia deludenti, poiché ha incassato solo 393 milioni di dollari in tutto il mondo.

Il dibattito naturalmente infuriava anche prima dell’uscita di Solo sulla saggezza di riformulare i personaggi della trilogia originale di Star Wars con nuovi attori. Dopo il flop al botteghino di Solo, il dibattito è diventato ancora più acceso e la stessa capo della Lucasfilm, Kathleen Kennedy, è stata alla fine spinta a dichiarare che tale rifusione di personaggi iconici non accadrà mai più. Ora invece di assumere nuovi attori per interpretare i classici personaggi di Star Wars, la Disney si è impegnata a ricreare digitalmente i personaggi come erano originariamente, come hanno fatto con Luke Skywalker di Mark Hamill in The Mandalorian, una mossa che ha naturalmente aperto un’altra lattina di vermi interamente.

Con la Disney e la Lucasfilm che sembrano giurare di non rifondere per sempre, è improbabile che qualcuno tranne Ford interpreterà mai il suo altro personaggio iconico del film Indiana Jones. Ciò significa che non c’è Ehrenreich nei panni di Jones, il che è probabilmente una buona cosa, come indicato dai risultati dello sforzo di un’IA per trasformare la star di Solo nell’eroe I predatori dell’arca perduta. Guarda il mosaico di Ehrenreich nei panni di Indiana Jones nello spazio sottostante (tramite Craiyon):

Il risultato dell’IA di cui sopra che mescola Ehrenreich e le immagini di Indiana Jones è semplicemente roba da incubi. Ovviamente lo stesso Ford tornerà nei panni di Jones nel prossimo Indiana Jones 5, con il deaging utilizzato in alcune scene per ricreare il giovane Indy. Presumibilmente questo sarà l’ultimo vero giro di Ford nei panni di Jones, ma chissà cosa riserva effettivamente il futuro per la somiglianza dell’attore e il suo personaggio iconico. È certamente abbastanza facile immaginare che gli effetti digitali vengano usati per ricreare il Jones di Ford nei film molto tempo dopo la morte di Ford stesso.

Ci sono ovviamente grandi questioni etiche legate all’idea di usare i computer per resuscitare artisti che non ci sono più in modo che possano continuare a interpretare i loro personaggi iconici dall’oltretomba. Ma la Disney e la Lucasfilm non sembrano avere scrupoli su queste cose, come hanno dimostrato riportando Tarkin di Peter Cushing per Rogue One. Ovviamente è seguito un contraccolpo su Tarkin di Rogue One, ma è seguito anche un contraccolpo quando Solo è stato rifuso con un nuovo attore. Dal momento che ne deriverà un contraccolpo, qualunque cosa accada, gli studios devono usare il proprio giudizio quando si tratta di risolvere il dibattito tra rifusione e ricreazione. Ma la rifusione sembra aver subito un colpo fatale negli ultimi anni, il che significa che l’incubo sopra descritto mosaico di IA di Ehrenreich nei panni di Indiana Jones molto probabilmente non entrerà mai nel regno della realtà.

Fonte: Pastello

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }


Potrebbe interessarti

Love & Thunder dà a Thor Movies la peggiore media dei pomodori marci del MCU
Love & Thunder dà a Thor Movies la peggiore media dei pomodori marci del MCU

Grazie a Thor: Love and Thunder, i film da solista di Thor ora hanno un punteggio medio di Rotten Tomatoes inferiore rispetto ai film da solista per qualsiasi altro personaggio del MCU. Essendo l’unico membro della formazione originale dei Vendicatori del MCU ad ottenere un quarto film da solista, Thor di Chris Hemsworth è ora […]

Come l’attore di Captain Marvel 2 si è avvicinato al ruolo del suo nuovo cattivo MCU
Come l’attore di Captain Marvel 2 si è avvicinato al ruolo del suo nuovo cattivo MCU

La star di Captain Marvel 2, Zawe Ashton, parla del suo approccio all’interpretazione di un cattivo del MCU. Il film in uscita dei Marvel Studios sarà il primo del franchise del regista Nia DaCosta, che prende il posto dei precedenti registi di Captain Marvel Anna Boden e Ryan Fleck. Dopo alcuni recenti cambi di programma, […]