Asiatica Film Mediale

Aggiornamento sul rinnovo della stagione 2 di Sandman fornito da Neil Gaiman

Aggiornamento sul rinnovo della stagione 2 di Sandman fornito da Neil Gaiman
Debora

Di Debora

19 Agosto 2022, 18:31


Neil Gaiman offre un aggiornamento sulla stagione 2 di The Sandman e su quando potrebbero essere rivelate alcune novità. Pubblicato tra il 1989 e il 1993, The Sandman rimane ancora oggi una delle trame a fumetti più acclamate dalla critica di tutti i tempi. Dopo anni di tentativi di svilupparlo come film, The Sandman è finalmente passato al live-action su Netflix ed è stato presentato in anteprima il 5 agosto 2022.

La prima stagione di Sandman ha prodotto dieci episodi e ha adattato i primi due archi narrativi, “Preludes and Nocturnes” e “The Doll House”. La serie è stata un successo su Netflix tra i fedeli lettori dei fumetti e i nuovi arrivati ​​e ha ricevuto recensioni positive dalla critica. Con sorpresa di molti, due settimane dopo la prima dello spettacolo, Netflix ha rilasciato un episodio bonus di Sandman che combinava due popolari storie uniche del fumetto originale, “Dream of a Thousand Cats” e “Caliope”. Gaiman ha anticipato l’episodio bonus di The Sandman su Twitter prima del rilascio ufficiale su Netflix, lasciando molti presumere che Gaiman stesse prendendo in giro un annuncio della seconda stagione.

Quando gli è stato chiesto su Twitter se si trattasse di The Sandman stagione 2, Gaiman ha rivelato che Netflix deve ancora impegnarsi. Ha rivelato che Netflix sta aspettando un mese per vedere come si comporta la serie prima di dare ufficialmente il via libera alla stagione 2. Guarda il tweet di Gaiman di seguito:

La notizia è sicuramente deludente, in quanto lascia il destino di The Sandman nell’aria e non così sicuro come molti sperano. In passato, il pubblico poteva tranquillamente presumere che molto probabilmente Netflix avrebbe rinnovato una serie, in particolare una che è stata tra le prime 10 viste per oltre una settimana. Tuttavia, i recenti problemi finanziari e la perdita di abbonati di Netflix hanno messo sulla difensiva il servizio di streaming un tempo ritenuto invincibile e ha rafforzato la sua struttura quando si tratta di spendere.

Si spera che il plauso della critica di The Sandman e il potenziale per una base di fan in crescita siano sufficienti per consentire a Netflix di investire di più nella serie.

Netflix ha cercato il proprio Harry Potter e potrebbe averlo trovato con The Sandman poiché il fumetto ha molti spin-off da cui attingere che potrebbero supportare il marchio The Sandman e rendere il mondo una costante sul servizio di streaming simile a Star Trek su Paramount+ o la serie MCU su Disney+. Gaiman ha già preso in giro di voler fare spin-off incentrati su Death e Johanna Constantine, e con così tante altre trame di The Sandman da adattare, si spera che Netflix possa vedere i vantaggi a lungo termine della serie.

Fonte: Neil Gaiman


Potrebbe interessarti

Mark Ruffalo si scusa con Chris Evans per aver divulgato lo stato di verginità di Capitan America su She-Hulk
Mark Ruffalo si scusa con Chris Evans per aver divulgato lo stato di verginità di Capitan America su She-Hulk

Avvertimento: SPOILER in vista per She-Hulk: Attorney at Law episodio 1, “A Normal Amount of Rage” Dopo l’esilarante rivelazione nella premiere dello show, Mark Ruffalo si è scusato con Chris Evans per aver divulgato lo stato di verginità di Capitan America in She-Hulk: Attorney at Law. Ruffalo è tornato nei panni di Bruce Banner per […]

Il creatore di Rick & Morty è stato sorpreso dalla popolarità di Pickle Rick
Il creatore di Rick & Morty è stato sorpreso dalla popolarità di Pickle Rick

Sebbene abbia portato a casa numerosi premi, il creatore di Rick e Morty Justin Roiland rivela di essere rimasto sorpreso dalla popolarità di Pickle Rick. Roiland ha co-creato la commedia animata per adulti di successo con il veterano della community Dan Harmon, basata su un cortometraggio parodia di Ritorno al futuro durante i giorni di […]