Notizie FilmAdam Sandler rivela come ha risposto alle recensioni negative...

Adam Sandler rivela come ha risposto alle recensioni negative di Billy Madison

-


Il comico e attore Adam Sandler parla di come ha reagito alla lettura di recensioni negative sul suo film Billy Madison. Dopo essersi esibito in cabaret dall’età di 17 anni, Sandler ha segnato la sua prima apparizione sullo schermo interpretando l’amico di Theo Huxtable in The Cosby Show nel 1987. Nel 1990, è stato assunto come sceneggiatore per Saturday Night Live e sarebbe diventato un membro del cast di lunga data l’anno seguente. Dopo una serie di piccole parti cinematografiche, nel 1995 Sandler ha co-sceneggiato e recitato in Billy Madison, la storia di un viziato erede di un albergo che ripete la scuola per guadagnarsi il rispetto del padre e la possibilità di ereditare il suo impero economico. Nonostante sia stato stroncato dalla critica alla sua uscita, il film è ora ampiamente considerato dai fan come uno dei migliori di Sandler.

Nel corso degli anni Sandler ha accumulato un numero impressionante di crediti cinematografici, anche se molti sono stati oggetto di reazioni critiche decisamente dure. Sandler parla con Entertainment Weekly del suo tempo sotto i riflettori e del suo ultimo dramma sul basket Netflix Hustle. Durante la conversazione, Sandler ricorda la sua reazione alla lettura delle prime recensioni di Billy Madison, il film che ha scritto per la prima volta insieme al suo collaboratore di lunga data Tim Herlihy. Ammette anche che in seguito avrebbe scelto di smettere del tutto di leggerli. Dai un’occhiata ai suoi commenti qui sotto:

Quando avevo 17 anni e sono entrato in questo, non pensavo ai critici … non mi ero nemmeno reso conto che quella roba sarebbe arrivata. Pensavo solo che facessi film, la gente va a vederlo. Quando è uscito Billy Madison, io e il mio amico che l’ha scritto, ci siamo detti, ‘Oh sì, ne scriveranno a New York!’ Siamo cresciuti leggendo i giornali, andavamo alla New York University. E poi abbiamo letto il primo e ci siamo detti, ‘Oh mio Dio, che è successo? Ci odiano.’ E poi ci siamo detti, ‘Dev’essere stato questo giornale’, ma poi il 90 percento dei giornali ha detto ‘Questa è spazzatura’.

Perché i critici fanno a pezzi così tanti film di Adam Sandler

Ben noto per il suo puerile senso dell’umorismo e per la dipendenza da cliché comici di lunga data, molti dei film di Sandler sono serviti da parafulmine per le dure reazioni della critica nel corso degli anni. Con dozzine di crediti cinematografici a suo nome, molti dei quali ha avuto una mano diretta nella produzione tramite la sua società di produzione Happy Madison, Sandler è stato spesso accusato di sfornare piatti in gran parte stereotipati caratterizzati da sensibilità comiche di basso profilo e una tendenza ricorrente a scegliere i suoi amici intimi in ruoli chiave. Con uscite ampiamente viste come Jack e Jill del 2011 e The Ridiculous 6 del 2015, Sandler si è sicuramente guadagnato la reputazione di aver realizzato alcuni film davvero orribili nel corso della sua carriera.

Eppure, nonostante sia stato ripetutamente attaccato dalla critica, Sandler sembra ancora godere di una carriera di grande successo e ha ancora la sua giusta quota di fedeli sostenitori. Mentre alcuni potrebbero accusare il suo approccio al cinema comico come decisamente pigro, sono la sua prevedibilità e coerenza che rendono i suoi film confortanti per il pubblico che è cresciuto con il suo caratteristico senso dell’umorismo. Mentre i critici cinematografici potrebbero non apprezzare le uscite comiche di Sandler, la sua continua longevità suggerirebbe che ci sono ancora molti fan che lo fanno.

Come Adam Sandler ha ribaltato la situazione ai critici

In anni più recenti, Sandler è anche riuscito a sorprendere i suoi critici più severi dimostrando la sua abilità di attore drammatico serio. La sua apparizione nel thriller Uncut Gems non solo gli è valsa recensioni entusiastiche, ma il film è stato anche selezionato dal National Board of Review come uno dei dieci migliori film del 2019. Allo stesso modo, la sua apparizione più recente in Hustle di Netflix sta spingendo i critici a inondalo di elogi per i suoi punti di forza come attore. Questo tipo di reazioni sono certamente molto lontane da gran parte del commento denigratorio che è stato lanciato da Sandler sin dal suo ruolo da protagonista nel film Billy Madison del 1995.

Fonte: EW

Ultime News

So cosa hai fatto l’estate scorsa Sequel con Prinze & Hewitt in lavorazione

Questo articolo copre una storia in via di sviluppo. Continua a controllare con noi poiché aggiungeremo ulteriori...

Il film slasher di Winnie The Pooh è già partito per il botteghino killer

Winnie the Pooh: Blood and Honey è già partito bene al botteghino grazie a un'uscita teatrale limitata in...

The Flash Stagione 9 conferma altri 3 personaggi di ritorno

La stagione 9 di Flash ha confermato altri tre personaggi di ritorno mentre il dramma dell'Arrowverse si prepara...

Shyamalan rivela come Sixth Sense fosse quasi un film MOLTO diverso

M. Night Shyamalan ha rivelato che The Sixth Sense avrebbe potuto facilmente andare in un'altra direzione. Il...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te