Asiatica Film Mediale

Across The Spider-Verse era originariamente grande quanto Endgame, afferma l’animatore

Across The Spider-Verse era originariamente grande quanto Endgame, afferma l’animatore
Erica

Di Erica

22 Dicembre 2022, 21:52


L’animatore principale di Spider-Man: Across the Spider-Verse, Ere Santos, rivela che il sequel in arrivo era originariamente ambizioso quanto Avengers: Endgame. Spider-Man: Into the Spider-Verse ha presentato al pubblico Miles Morales di Shameik Moore nel 2018, con il film che si è rivelato popolare sia tra il pubblico che tra la critica. L’imminente sequel dei registi Joaquim Dos Santos, Kemp Powers e Justin Thompson sembra già portare la storia in posti nuovi ed entusiasmanti, continuando il viaggio di Miles mentre fa squadra con Spider-Gwen di Hailee Steinfeld e una serie di nuovi Spider-People multiversali per abbattere un formidabile nuovo cattivo noto come Spot.

Dopo che un nuovo trailer di Spider-Man: Across the Spider-Verse ha anticipato l’enorme portata del sequel all’inizio di questo mese, Santos ora rivela in una recente intervista con The Direct che le idee originali per il film erano ancora più ambiziose. L’animatore principale paragona le idee iniziali per il film ad Avengers: Endgame, ma afferma che dividere il sequel in due film alla fine ha permesso loro di raccontare la loro storia in modo più efficace. Dai un’occhiata al commento completo di Santos qui sotto:

“[We were asking] “Aspetta, quindi questo è cosa, un film di due ore e mezza?” Questa è una storia davvero grande quella che stanno raccontando. E con tutti gli archi che volevano inserire, stavamo solo pensando che questo sarebbe stato un film intenso, veloce, veloce e ad alta energia. Ma sarebbe stato bello. Sarebbe stato come, quello che stavano pianificando sarebbe stato roba tipo Endgame. Come se fosse enorme. E quello che stanno pianificando è ancora enorme.

“Ma poi, in un certo senso, allargarlo e dividerlo in due gli dà quel respiro che tutti sentivamo che doveva davvero dire, ‘Okay, che cosa dobbiamo impostare nel secondo film? E come possiamo risolverlo nel terzo film? O no?’ Non lo so. Dovremo vedere. Era un film davvero ambizioso, e all’inizio era follemente ambizioso, rispetto a quello che è adesso. È ancora super ambizioso, ma è stato come cercare di far entrare due film in uno essenzialmente. Ma ora le cose possono respirare un po’ di più”.

How Across The Spider-Verse è ancora più ambizioso di Into The Spider-Verse

Spider-Man: Into the Spider-Verse ha aperto nuovi orizzonti alla sua uscita nel 2018, intrecciando il concetto di multiverso nella trama in un modo che non era mai stato fatto prima. Il sequel sembra già elevare ulteriormente questo aspetto, introducendo dozzine di nuovi Spider-People, che si vedono brevemente nel trailer più recente, ma introducendo anche un nuovo entusiasmante cattivo. The Spot, il cattivo principale di Spider-Man: Across the Spider-Verse, ha poteri unici che gli consentono di aprire portali interdimensionali a piacimento per commettere crimini attraverso il multiverso. Introdurre un personaggio con queste abilità nella storia significa che il sequel ha il potenziale per viaggiare in una serie di nuovi mondi folli.

Prima che il trailer ufficiale del film fosse rilasciato all’inizio di questo mese, il primo sguardo al sequel è stato svelato lo scorso anno, mostrando alcuni dei luoghi che saranno presenti nelle prossime avventure di Miles. Nella sua ricerca di Spot, Miles cade attraverso universi come Mumbatten, che si trova sulla Terra-50101, e Nueva York, che proviene dal mondo di Spider-Man 2099. Questi nuovi universi in Spider-Man: Across the Spider-Verse sono solo un assaggio di ciò che verrà, con Miles che probabilmente verrà trascinato attraverso un numero di altri mentre cerca di sconfiggere Spot.

Resta da vedere come Spider-Man: Across the Spider-Verse migliorerà ed espanderà il suo predecessore, ma i commenti di Santos suggeriscono che la visione iniziale del film potrebbe anche essere stata troppo grande. Dividendo il film in due e permettendo alla storia di respirare, si spera che il sequel possa esplorare più a fondo il lato emotivo del viaggio di Miles e la sua dinamica con la Spider-Gwen di Steinfeld. Con una data di uscita fissata per la prossima estate, i fan sono probabilmente interessati a molti altri trailer di Spider-Man: Across the Spider-Verse, che potrebbero rivelare ancora più mondi e personaggi che saranno presenti nell’ambizioso sequel.

Fonte: The Direct

Date di rilascio principali

  • Spider-Man: Across the Spider-Verse – Parte 1 Data di rilascio: 2023-06-02


Potrebbe interessarti

Babylon Star Dettagli sui film famosi che hanno ispirato la sua performance
Babylon Star Dettagli sui film famosi che hanno ispirato la sua performance

La star di Babylon Diego Calva ha rivelato i film che il regista Damien Chazelle gli ha detto di guardare per prepararsi alla sua interpretazione. Il film, ambientato nella scena della festa dissoluta della prima Hollywood alla fine degli anni ’20, quando l’industria stava passando dai film muti ai talkie, segue le traiettorie di più […]

La Marvel ha fatto bene a tagliare Galactus dalla Fase 4 del MCU
La Marvel ha fatto bene a tagliare Galactus dalla Fase 4 del MCU

Mentre Galactus era quasi incluso nella Fase 4 dell’MCU, i Marvel Studios alla fine hanno preso la decisione giusta lasciando fuori il personaggio. Galactus è uno dei cattivi più potenti e popolari della Marvel nei fumetti, quindi la prospettiva che il personaggio faccia il suo debutto nell’MCU è entusiasmante. Tuttavia, il modo in cui MCU […]