RecensioniA Taste of Hunger Review: Coster-Waldau è brillante in...

A Taste of Hunger Review: Coster-Waldau è brillante in un eccellente dramma gastronomico

-


A Taste of Hunger è diverso dalla maggior parte dei drammi gastronomici, poiché prende in prestito tecniche comunemente utilizzate per thriller e film d’azione. L’ultimo lungometraggio di Christoffer Boe è il film più intenso fino ad oggi sugli chef ambiziosi. Proprio come uno chef cerca di creare un equilibrio tra gusto, immagini e profumi nella loro cucina, Boe lo emula con il suo film. Un assaggio di fame è una produzione squisita che attira gli spettatori attraverso la sua estetica visiva ben realizzata, la sua travolgente colonna sonora epica e due brillanti interpretazioni centrali.

Una coppia di potere danese, Maggie (Katrine Greis-Rosenthal) e Carsten (Nikolaj Coster-Waldau), gestisce un famoso ristorante a Copenaghen. I due sono intensamente attratti dal loro lavoro di chef e di buongustai per tutta la vita. La coppia è disposta a sacrificare tutto per realizzare il sogno di ottenere l’ambita stella Michelin. Tuttavia, il dramma interno ed esterno minaccia di impedire ai due di raggiungere i loro obiettivi e, alla fine, di interrompere la loro ricerca della perfezione.

Katrine Greis-Rosenthal e Nikolaj Coster-Waldau in A Taste of Hunger

Come qualcuno che ama mangiare, ma non necessariamente mangia gourmet, Un assaggio di fame è stato davvero un periodo di prova. Alcuni dei pasti fotografati con luci e inquadrature squisite dal direttore della fotografia Manuel Alberto Claro sembravano assolutamente immangiabili, ma quelli che hanno catturato l’attenzione hanno portato a un amore non corrisposto. Guardare le persone cucinare o cuocere cibo brillante ma dall’aspetto strano è difficile perché l’umanità non è riuscita ad avanzare a uno stadio tecnologico in cui si può raggiungere attraverso lo schermo e prendere un piatto per provare. Quindi, il titolo del film è, per molti versi, molto adatto a questa esperienza visiva.

Il film è, da un lato, un dramma su due chef eccessivamente ambiziosi e appassionati che cercano di raggiungere l’ambito livello di successo. D’altra parte, è un dramma su un matrimonio messo alla prova dopo che la carriera è stata al centro della scena. L’inquadratura e l’esecuzione sono complicate quanto la cottura stessa. Il regista Christoffer Boe opta per una tavolozza di colori distinta e una tecnica di ripresa che ricorda i thriller psicologici o gli intensi drammi d’azione. Ogni fotogramma è intriso di un senso di eccitazione e terrore mentre Maggie e Carsten si lanciano verso territori incerti. Chiunque abbia mai dato un’occhiata al programma di cucina di Gordon Ramsey potrebbe presumere che il mondo culinario sia piuttosto spietato e completamente esigente, e Un assaggio di famer raddoppia quella percezione.

Nikolaj Coster-Waldau in Un assaggio di fame

Tuttavia, il mondo culinario è solo un catalizzatore per questo dramma su una coppia di potere e il loro matrimonio. Sebbene l’esplorazione di un matrimonio complicato sullo schermo non sia una novità, lo sfondo aumenta l’intensità del conflitto tra Maggie e Carsten. Boe e il co-sceneggiatore Tobias Lindholm portano un livello di cura e attenzione che riecheggia la ricerca della perfezione e dell’eccellenza da parte del protagonista. Intessono una storia che è sempre coinvolgente per i sensi. Il punteggio di Mikkel Maltha e Anthony Lledo è quel tocco finale integrale che riunisce tutti gli elementi. Quando A Taste of Hunger giunge alla sua conclusione, ci si ritroverà imbottiti e soddisfatti o affamati di più.

Katrine Greis-Rosenthal e Nikolaj Coster-Waldau sono brillanti nei rispettivi ruoli. Ognuno sta portando energie diverse, ma complementari, ai loro personaggi. Carsten è un perfezionista e totalmente devoto al suo lavoro, al punto che non riesce a differenziare la sua cucina di lavoro dalla sua cucina di casa. Nel frattempo, Maggie sembra avere un migliore equilibrio tra lavoro e vita privata, ma la natura instabile di suo marito è abbinata ai suoi tratti sfortunati. In una scena con la famiglia e gli amici, a Maggie e Carsten viene chiesto: “Come evitare di uccidersi a vicenda?” È una domanda che deve essere un cenno intenzionale al nocciolo del dramma.

La scrittura di Boe affronta abilmente questa domanda attraverso la scrittura nel film. Tuttavia, sono le esibizioni di Greis-Rosenthal e Coster-Waldau a masticare questa domanda. Puoi vedere la gioia e il brivido che derivano da questo abbinamento, ma le cose che potrebbero renderli perfetti l’uno per l’altro potrebbero facilmente essere la loro rovina. Mentre Boe e Lindholm elaborano una narrazione sulla severità della ricerca della perfezione nel mondo culinario, mettono insieme un dramma personale molto intenso su una coppia che ha messo alla prova il loro matrimonio a causa di ciò. Apparentemente estraneo al mondo culinario – un coniuge negligente, infedeltà e i soliti problemi coniugali – si aggiunge al ricco testo di perfezionisti sfidati sul lavoro. Il film è davvero una gioia per gli occhi e per le orecchie. Buon appetito — o, come direbbero i danesi, Nyd din mad!

A Taste of Hunger è uscito nelle sale e su richiesta venerdì 28 gennaio. Dura 100 minuti e non è classificato.

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }

La nostra valutazione:

4,5 su 5 (Da non perdere)

Marco
Marco
Sono Marco, un appassionato di cinema e serie TV che scrive recensioni per il sito di cinema Asiatica Film Mediale. Sono una persona determinata e appassionata, che ama condividere la propria passione per il cinema e la televisione con il pubblico. Sono arrivato a scrivere per Asiatica Film Mediale dopo aver vinto un concorso per giovani critici con la mia recensione del film "Parasite". Tra le serie TV italiane preferite ci sono "Gomorra" e "Suburra". Durante la scrittura delle mie recensioni mi piace ascoltare la colonna sonora dell'opera che sto recensendo per trasmettere tutte le emozioni dell'opera ai lettori.

Ultime News

Perché Blumhouse ha cancellato Truth or Dare 2, spiegato dal regista

RIASSUNTO Il regista di Truth or Dare, Jeff Wadlow, ha spiegato di aver avuto un'idea interessante per un sequel...

Il nuovo show di fantascienza Constellation di Apple TV+ ottiene un punteggio Rotten Tomatoes: come si confronta con Silo e Foundation?

RIassunto Constellation ha debuttato su Rotten Tomatoes con un punteggio del 71% su 31 recensioni, posizionandosi dietro Silo e...

L’esordio su Rotten Tomatoes delle Drive-Away Dolls rivela il punteggio per il primo sforzo solista di Ethan Coen.

Sommario Drive-Away Dolls ' Il punteggio di Rotten Tomatoes è del 72%, inferiore a tutti i film dei fratelli Coen...

Daenerys, il suo drago e altri personaggi di Game of Thrones ricevono il trattamento Disney in un’arte sorprendente.

Riassunto L'arte generata da intelligenza artificiale trasforma i personaggi di Game of Thrones in personaggi di...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

Avventuratevi nel cuore pulsante dell'orrore con la nostra raccolta...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te