RecensioniA qualcuno piace recensione rara: la commedia nera francese...

A qualcuno piace recensione rara: la commedia nera francese è divertente e assurda

-


Inchiodare il tono di una commedia dark horror può essere difficile, ma è qualcosa in cui Some Like It Rare eccelle. Diretto da Fabrice Eboué, che è anche protagonista, da una sceneggiatura di Eboué e Vincent Solignac, A qualcuno piace raro, un film francese originariamente chiamato Barbaque, è il tipo di film che si appoggia alla sua trama oltraggiosa senza esclusione di colpi. Mentre il film tende a diventare ripetitivo e la sua commedia non va più a fondo di quanto dovrebbe, A qualcuno piace raro è divertente e oscuramente divertente.

Vincent (Fabrice Eboué) e Sophie (Marina Foïs) gestiscono una macelleria che non sta andando molto bene. Anche il loro matrimonio non funziona più e devono soffrire per le cene con i loro amici/concorrenza, Stéphanie e Marc Brachard (Virginie Hocq e Jean-François Cayrey), che gestiscono le proprie catene di macellerie e vivono nel lusso. Quando un giorno un gruppo di vegani distrugge il loro negozio, Vincent e Sophie investono uno dei ragazzi, facendolo a pezzi e vendendolo come carne di maiale ai loro clienti. Quando si rendono conto di quanto sia un colpo la carne umana con le persone, decidono di iniziare a dare la caccia ai vegani. La vendita di carne umana si rivela redditizia, con Sophie e Vincent che improvvisamente riportano le loro vite in carreggiata. Ma a quale costo?

A qualcuno piace raro è una commedia horror oscura tanto raccapricciante quanto ferocemente divertente. Alcuni dei pezzi migliori del film sono le conversazioni avanti e indietro tra Vincent e Sophie, il cui matrimonio non è esattamente quello di una volta, ma le cui avventure nella caccia ai vegani li riuniscono. Sophie è stranamente eccitata da Vincent che insegue i vegani, godendosi i suoi tentativi di farsi finalmente avanti in un modo che desiderava da un po’. Vincent, nel frattempo, apprezza l’idea di avere abbastanza successo da conquistare i loro rivali e amici macellai milionari. La chimica tra Foïs ed Eboué è fantastica e le loro discussioni sulla messa in scena delle prossime uccisioni dei loro personaggi consistono in alcuni dei momenti più oscuri e comici del film.

A qualcuno piace raro prende in giro allo stesso modo i mangiatori di carne e i vegani, anche se posiziona i primi come assassini senza cuore che faranno di tutto per far andare avanti i loro affari, al diavolo gli umani. I vegani, invece, sembrano estremi solo a chi non è disposto a rinunciare a ciò che ama e conosce in termini di gastronomia e modelli di business. Il film posiziona i suoi personaggi come impenitenti riguardo al loro comportamento; la loro assurdità, insieme ai loro momenti offensivi, diventano ancora più scomodamente divertenti. Il film non si pone come un pilastro della moralità. Piuttosto, la commedia oscura prende in considerazione l’industria della carne, ma la maggior parte del film funziona proprio perché non si prende affatto sul serio. Sebbene Sophie e Vincent non riflettano direttamente su ciò che stanno facendo, le loro azioni vengono lasciate al giudizio degli spettatori.

Le interpretazioni del cast sono fantastiche, con Eboué e Foïs che eccellono comicamente. Ogni battuta, che sia secca, condiscendente o ridicola, viene fornita con un fantastico tempismo comico. I due inchiodano il distacco dei loro personaggi, mentre mostrano l’umorismo oscuro che deriva dalla loro ossessione, che riporta la scintilla nelle loro vite. Il film non si tira indietro sull’assurdità e nemmeno Eboué e Foïs nei loro ritratti di una coppia scatenata. Mentre Vincent e Sophie continuano a fingere di essere vegani per cercare potenziali prede, c’è la sensazione che le loro attività possano durare solo così a lungo prima di essere catturati.

A tal fine, i montaggi di caccia della coppia diventano ripetitivi e un po’ noiosi mentre il pubblico aspetta che l’altra scarpa cada. È divertente vederli lavorare perché è il momento in cui il film è più ridicolo, ma svanisce dopo un po’, andando avanti più a lungo del necessario senza un vero sviluppo del personaggio nel frattempo. Inoltre, il commento avrebbe potuto essere molto più pungente, con Some Like It Rare che scavava a malapena oltre la superficie, accontentandosi di guadare nell’estremità poco profonda della piscina senza andare troppo in profondità. Nonostante questi dossi di velocità, la commedia è divertente e gli spettatori molto probabilmente rideranno del ridicolo di tutto ciò.

Some Like It Rare è stato proiettato durante il Fantastic Fest 2022. Il film uscirà esclusivamente nei cinema Alamo Drafthouse di New York City e Los Angeles il 7 ottobre e su richiesta il 14 ottobre. Dura 87 minuti e non è classificato.

Ultime News

Jeffrey Dean Morgan accende speculazioni sul casting invincibile con un nuovo post

Jeffrey Dean Morgan prende in giro il suo coinvolgimento con Invincible attraverso un nuovo post che allude fortemente...

La seconda stagione di Tonikaku Kawaii arriverà ad aprile

Questa mattina sono stati svelati i pannelli che verranno presentati durante l'evento AnimeGiappone 2023, e uno di loro...

Doctor Strange In The Multiverse Of Madness Stars condivide segreti nel nuovo libro

Screen Rant è lieto di presentare un estratto esclusivo e immagini da Doctor Strange in the Multiverse of...

Peter Pan vola nella nuova collezione Loungefly per il 70° anniversario [EXCLUSIVE]

Screen Rant è entusiasta di annunciare in esclusiva una nuova linea magica in arrivo da Loungefly. Quest'anno...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te