Asiatica Film Mediale

1 Better Call Saul Detail rende la scena finale di Chuck ancora migliore

1 Better Call Saul Detail rende la scena finale di Chuck ancora migliore
Debora

Di Debora

04 Settembre 2022, 15:14


Better Call Saul sapeva esattamente come girare il coltello prima della scena finale di Chuck McGill: ecco il dettaglio geniale che ha visto gli spettatori raggiungere la carta stagnola. In sei stagioni di tragedia, la storia di Chuck McGill è sicuramente la più triste di Better Call Saul. Interpretato da Michael McKean, il fratello maggiore di Jimmy è un prestigioso avvocato afflitto da un’avversione psicosomatica per l’elettricità. Quando Chuck si isola in casa, lontano da tutti gli elettrodomestici moderni, Jimmy fa un grande sforzo per aiutare, ma la loro faida tra fratelli diventa sempre più velenosa. Jimmy porta via la capacità di Chuck di esercitare la professione legale; Chuck si toglie la vita.

Dopo aver trascorso tre intere stagioni a spazzolare la morte di Chuck sotto il tappeto emotivo, il finale di serie di Better Call Saul vede Jimmy confessare il suo ruolo nella morte di Chuck, riconoscendo il senso di colpa che ha fatto finta non fosse lì per così tanto tempo. Il monologo in aula di Jimmy porta a un flashback pre-Better Call Saul che dimostra quanto entrambi i fratelli desiderino poter tornare indietro nel tempo. Questa scena toccante funge da addio appropriato sia a Chuck McGill che alla dinamica fraterna che, anche dopo la morte del fratello maggiore, ha giocato un ruolo importante nella storia di Jimmy McGill.

L’addio di Chuck a Better Call Saul è reso ancora migliore da un piccolo dettaglio durante la confessione di Jimmy in tribunale. Non appena il personaggio di Bob Odenkirk menziona Chuck, la telecamera passa al segnale “USCITA” dell’aula e il ronzio dell’elettricità diventa udibile. Non solo questo è un cenno alle condizioni mediche di Chuck, ma è un promemoria diretto di “Chicanery” della terza stagione di Better Call Saul. L’episodio vede Jimmy mettere in imbarazzo Chuck in tribunale, e lo scatto finale è un ronzio di “USCITA” che pende sulla testa del fratello maggiore McGill, prefigurando la sua ricaduta e l’eventuale morte. Il riferimento a “Chicanery” del finale della serie di Better Call Saul ricorda un momento di cui Jimmy si rammarica profondamente, e questo imposta la rivelazione del libro di Time Machine dalla scena finale di Chuck e Jimmy. “Chicanery” è un momento di “macchina del tempo” per Jimmy.

Better Call Il riferimento di Chuck Electricity di Saul ha un significato più profondo

Il segno “EXIT” del finale di serie di Better Call Saul porta un altro – forse ancora più deprimente – significato nascosto per Jimmy McGill. Ogni volta che una persona cara muore, i promemoria sono un aspetto difficile del lutto. Una canzone preferita arriva alla radio, compare una vecchia foto, anche uno sconosciuto che indossa lo stesso profumo può riportare alla mente ricordi agrodolci. Jimmy McGill sarà sempre perseguitato dal suono del ronzio dell’elettricità. Ogni volta che sente il ronzio di un’insegna al neon, il lieve ronzio di una batteria, l’effervescenza di una scarica statica lontana, Jimmy ricorderà Chuck e il senso di colpa per aver sfruttato la malattia di suo fratello per tornaconto personale. Anche in prigione, quel suono sarà quasi impossibile per Jimmy di scappare.

È quasi come se Chuck stesso stesse guardando suo fratello minore. Durante le tre stagioni di Better Call Saul Chuck McGill era vivo, l’effetto audio ronzante veniva spesso utilizzato come tecnica del punto di vista, consentendo agli spettatori di sentire l’elettricità scoppiettante intensamente come Chuck stesso. Sentire di nuovo quel rumore durante la confessione finale di Jimmy è il più vicino possibile a Better Call Saul a far cadere l’etereo fantasma di Chuck McGill nell’aula del tribunale. Sarebbe stato orgoglioso di vedere suo fratello finalmente assumersi la responsabilità, o inorridito da quanto fosse effettivamente inferiore il livello etico di Jimmy?


Potrebbe interessarti

La vedova di Chadwick Boseman reagisce alla vittoria postuma di un Emmy
La vedova di Chadwick Boseman reagisce alla vittoria postuma di un Emmy

La moglie di Chadwick Boseman, Taylor Simone Leward, ha riflettuto sul fatto che Boseman abbia vinto un Emmy postumo per il suo ruolo nella serie animata della Marvel What If…? La prima serie animata del MCU, What If…? ha debuttato su Disney+ l’11 agosto 2021. La serie esplora linee temporali alternative nel Marvel Cinematic Universe, […]

La Marvel ha appena insultato il meme di Asgard di Thor Ragnarok
La Marvel ha appena insultato il meme di Asgard di Thor Ragnarok

Attenzione: Spoiler per She-Hulk: Attorney At Law episodio 3 She-Hulk: Attorney at Law episodio 3 ha lanciato un insulto rivolto a una popolare linea Thor: Ragnarok, che è diventata oggetto di vari meme nel corso degli anni. Il nuovo lavoro di Jennifer Walters nella Superhuman Law Division ha appena aperto la strada allo scontro tra […]