Introduzione di Italo Spinelli
  Focus su Tehran
Omaggio a Majid Majidi
Tributo a Garin Nugroho
  Indice dei registi
Indice dei film
Premi
  Credits
Wekanda Walauwa
The Mansion By the Lake (La casa sul lago)
Lester James Peries

Dopo un lungo soggiorno londinese, Sujata Rajasuriya fa ritorno in Sri Lanka con la figlia Aruni. Sua sorella Sita, che ha dedicato la sua vita a gestire la casa di famiglia, attende il loro rientro. Sia Sujata che Aruni sognano di ritrovare la felicità di un tempo. Purtroppo, le cose non sono più come prima. La casa, splendore di un epoca passata, è condannata a scomparire, e con essa, anche le ultime illusioni di una casta ormai moribonda sono destinate a frantumarsi.

 

 
Sceneggiatura/ Lester James Peires
Fotografia (colore)/ K.A. Dharmasena
Montaggio/ Gladwin Fernando
Musica/ Pradeep Ratnayake
Scenografia/ Sumitra Peries, Mani Mendis
Interpreti/ Malini Fonseka, Vasanthi Chaturani, Sanath Gunatileke, Paboda Sandeepani, Ravindra Randenya, Iranganie Serasinghe
Produzione/ Chandran Rutnam, Asoka Perera
Anno di produzione/ 2002
Durata/ 106’
 

Lester James Peries

Nato nel 1919 nel contesto sociale legato al mondo di educazione e di lingua inglese, Lester James Peries dirige il suo primo lungometraggio, Rekawa, nel 1956. Questo film ottiene un ampio consenso internazionale, venendo elogiato in prestigiosi festival come quelli di Cannes, Edinburgo e Karlovy Vary. Il suo terzo film, Gamperaliya (1963), vince il Gran Premio al Festival Internazionale di Nuova Delhi. Pioniere del cinema dello Sri Lanka, Lester James Peries ha diretto finora sedici lungometraggi, tra i quali ricordiamo: Changes in the Village (1964), The Treasure (1971) e The Village in the Jungle (1979).

 

 


(c) 2003 AsiaticaFilmMediale - Mnemosyne